L’Albania e i Balcani occidentali, quali prospettive ?

Arjeta Veshi

Abstract


L’Albania è uno stato che ha fatto un percorso quasi di trenta anni sui processi difficili della democrazia, ed è stata sempre accompagnato con le vicissitudini che ha portato questo Paese ad avere un tipo di democrazia ibrida e governabilità non tanto semplice. In questo articolo facciamo un panorama di uno dei problemi attuali che rende idea di un’iniziativa seria preso come punto di partenza per la creazione del concetto sul processo di Berlino che sarebbe la Conferenza di Berlino. Al centro di questa iniziativa c'è la cooperazione multilaterale dei 6 paesi dei Balcani occidentali: Albania, Serbia, Macedonia del Nord, Kosovo, Montenegro e Bosnia ed Erzegovina, con l'acronimo WB6 (Western Balkan 6).

Full Text

PDF


DOI: https://doi.org/10.15162/2612-6583/1469

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


E-ISSN: 2612-6583
Codice ANCE: E251746