COME SVILUPPARE LA RESA IN GRAMMATICA DEL LESSICO IN ITALIANO L2: UN ESPERIMENTO IN UNA SCUOLA PRIMARIA DI SYDNEY

CAMILLA BETTONI, BRUNO DI BIASE

Abstract


Anche dopo qualche anno di insegnamento della L2, a volte l'apprendimento fatica a procedere verso la resa in grammatica, ossia oltre allo stadio 1 che la Teoria della Processabilità definisce lemmatico e formulaico. Questo perché, specialmente nel caso della scuola primaria, la diffusione di metodologie di insegnamento comunicative porta a trascurare gli aspetti formali della lingua. Riportiamo qui i risultati di un esperimento condotto a Sydney, in cui l'insegnante è riuscita a sbloccare l'apprendimento dell'italiano L2 da parte dei bambini anglofoni cambiando, in misura minima ma qualitativamente significativa, il proprio insegnamento, e cioè attirando l'attenzione degli allievi sulla forma in due modi: (i) insistendo su alcune strutture che, secondo la Teoria della Processabilità, sono imparabili perché appartengono allo stadio 2 categoriale, ossia quello immediatamente successivo rispetto a dove già si trovano gli apprendenti, e (ii) fornendo un minimo di feedback correttivo mirato esclusivamente a queste stesse strutture - senza però rinunciare mai ad attività essenzialmente comunicative.

Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.3299/sdg.v1i2.80-92

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.